Storia in bianco nero: #10 Frattura

Non è stato facile fotografare a Frattura. Come non lo fu a Sperone. Accomunati dallo stesso destino distruttivo, quel terremoto del 13 gennaio 1915, qui a Frattura alcune case sono in fase di restauro, altre portano ancora vivi i segni di immani forze naturali. Vi racconto questa storia in bianco nero; il cielo grigio e una pioggerellina scozzese hanno occultato ogni traccia di colore, dalle pareti, dalla natura, dall’anima…
(Qui le foto di Vincenzo, a colori)

, ,
Articolo precedente
Magia sul lago: #9 Scanno
Articolo successivo
Lo spirito dei faggi: #11 Forca d’Acero

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Menu