Seconda parte dell’amarcord… Toffia.
Senza rivedere queste immagini probabilmente mi sarei dimenticato di Toffia, spalmata a pancia molle su una cresta della ondulata Sabina. C’erano una moltitudine di particolari da fotografare e siamo finiti spesso a curiosare dentro le porte delle case. Di diritto inserita nei Gioielli della Sabina.

, , ,
Articolo precedente
Fara in Sabina
Articolo successivo
Nerola

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Menu