Seconda parte dell’amarcord… Toffia.
Senza rivedere queste immagini probabilmente mi sarei dimenticato di Toffia, spalmata a pancia molle su una cresta della ondulata Sabina. C’erano una moltitudine di particolari da fotografare e siamo finiti spesso a curiosare dentro le porte delle case. Di diritto inserita nei Gioielli della Sabina.

[put_wpgm id=15]
, , ,
Articolo precedente
Fara in Sabina
Articolo successivo
Nerola

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.