Lazio

  1. Home
  2. chevron_right
  3. Lazio

Acque del mondo intorno

turned_in_not, , , , , ,
folder_openBlog, Fotografia
commentNessun commento
Archi di Boccalupo, giorni di marzo che è forse primavera. La macchina ondeggia e sobbalza assecondando le curve di solitarie e misteriose strade di campagna. Sbarchiamo all’Olmata Tre Cancelli, una contrada nel territorio sulfureo di Manziana. I resti dell’antico Acquedotto Traiano si mimetizzano nel groviglio di rami. Varcata la parete est ci si ritrova in…
Leggi tutto

Castel di Tora

turned_in_not, , , ,
folder_openBlog, Fotografia
commentNessun commento
Inverno. Senza neve. Asciutto e sfilacciato. Nelle zone in ombra, sulle curve verso Ascrea, qualche residuo di ghiaccio ed umidità. Il Lago del Turano ha attraversato qualche mia primavera ed alcune estati. Ci torno dopo il carp-fishing con un caro amico e dopo una umida notte in tenda. I primi scorci sono da Grande Nord;…
Leggi tutto

Nerola

turned_in_not, , ,
folder_openBlog, Fotografia
commentNessun commento
Terza parte e conclusione del tour in Sabina. Nerola. Che te la vedi dal finestrino ogni volta che percorri la Salaria per Amatrice, lì in bella mostra col suo castellone illuminato la notte. C’ero stato altre volte, ma non la avevo mai immortalata. Invero, regala alcuni interessanti spunti fotografici. Chiesa a parte; se la inquadri…
Leggi tutto

Toffia

turned_in_not, , ,
folder_openBlog, Fotografia
commentNessun commento
Seconda parte dell’amarcord… Toffia. Senza rivedere queste immagini probabilmente mi sarei dimenticato di Toffia, spalmata a pancia molle su una cresta della ondulata Sabina. C’erano una moltitudine di particolari da fotografare e siamo finiti spesso a curiosare dentro le porte delle case. Di diritto inserita nei Gioielli della Sabina.  
Leggi tutto

Fara in Sabina

turned_in_not, ,
folder_openBlog, Fotografia
commentNessun commento
Mi è presa di frugare dentro i “cassetti” fotografici. Molte uscite, per mancanza di tempo, sono rimaste indietro e questa è una di quelle. Primo giorno di primavera del 2015; a zonzo nella Sabina, tra ulivi e paesi colorati. Questa è Fara Sabina; un paese che ad un angolo è in bianconero, in un altro…
Leggi tutto

Ritorno a Nepi

turned_in_not, ,
folder_openBlog, Fotografia
commentNessun commento
Inverno di alcuni anni or sono. Il vento gelato che percorre tumultuoso il corso di Nepi mi impedisce persino di visitarlo, tanto è il freddo che insiste addosso. Visita rimandata a climi meno austeri. Ci torno in una delicata giornata estiva e questa volta il paese si fa assaporare. Sciatto e trascurato, l’austerità imposta lascia…
Leggi tutto

Mazzano Romano

turned_in_not, ,
folder_openBlog, Fotografia
commentNessun commento
Un paese sfiorato numerose volte in passato. Calcata, Faleria, le Cascate del Monte Gelato… Ma Mazzano mai. Forse perché passi dentro quel crocevia che poco mostra e poco attira e allora corri via senza pensare. Poi accade che ci finisce ad abitare tuo cugino e allora scopri che Mazzano ha un borgo medievale arroccato sul…
Leggi tutto

Rondini a Tarquinia

turned_in_not, , ,
folder_openBlog, Fotografia
commentNessun commento
La luce di Tarquinia la ricordo bene. Mi ha accompagnato lungo diverse stagioni, ognuna scandita da un suo ritmo peculiare. Torno in questi luoghi ed è ancora tutto diverso, adesso mi appare tutto meno caratterizzato. Forse ora gli occhi cercano di più e si soffermano sui particolari. Ad accompagnarmi, i garriti di infinite rondini. (altro…)
Leggi tutto

Poli e ciò che rimane del tempo

turned_in_not, ,
folder_openBlog, Fotografia
commentNessun commento
A Poli ero già passato in una precedente era; un tempo ed un clima differenti. Tanto che vado a rivedere nel cassetto e sfodero una immagine del tempo che fu. Un gelo radente allora, la primavera perfetta oggi. Il borgo è nascosto alla vista fino all’ultimo istante e all’ultima curva, quando il campanile svettante fa…
Leggi tutto

Ultime tracce a Nord Ovest

turned_in_not, , ,
folder_openBlog, Fotografia
comment1 Commento
Duemila anni e sono ancora in piedi. Archi, frontoni, canale a venti metri di altezza. Antiche vestigia romane, conservate male purtroppo. Nessun segno di manutenzione; tracce di restauro, forse, ma non recenti. Sono gli acquedotti che portavano l’acqua nell’antica Roma dalle sogenti dell’Aniene, distanti trenta chilometri. Opere ingegneristiche e architettoniche quasi anacronistiche, se pensate progettate…
Leggi tutto
Menu