La ferrovia dimenticata

Barbarano: polvere e ferro, pietre e sorrisi

Gli strati nuvolosi, residuo di venti africani che indugiano nel mediterraneo, in questo pigro inizio autunno, non ci impediscono di partire, di volgere la prua della nostra auto verso nord-nord ovest. Siamo alla ricerca delle orme degli etruschi, dell’umidità del tufo, dei binari dimenticati di una antica e dismessa ferrovia, che collega Capranica a Civitavecchia….

Leggi tutto