Terza parte e conclusione del tour in Sabina.
Nerola. Che te la vedi dal finestrino ogni volta che percorri la Salaria per Amatrice, lì in bella mostra col suo castellone illuminato la notte.
C’ero stato altre volte, ma non la avevo mai immortalata. Invero, regala alcuni interessanti spunti fotografici. Chiesa a parte; se la inquadri ti cade l’obiettivo.

 

, , ,
Articolo precedente
Toffia
Articolo successivo
Le pietre perdute

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Menu